fbpx

Fimosi

Fimosi
Fimosi

CHE COS’È LA FIMOSI? La fimosi è una condizione piuttosto comune nel bambino e consiste in un restringimento del prepuzio (la cute che ricopre e protegge il glande) che non gli consente di scorrere verso il basso, scoprendo il glande.Nei bambini fino ai 3 anni è abbastanza diffusa, e tende a risolversi spontaneamente con l’età.La causa della fimosi potrebbe anche…

Balanopostite
Balanopostite

CHE COS’È LA BALANOPOSTITE? Si tratta di un’infiammazione diffusa nell’infanzia che riguarda il glande e parte del prepuzio. Si manifesta maggiormente nei bambini, anziché negli adulti, in quanto essa è correlata ad un restringimento del prepuzio che gli impedisce di scorrere sul glande (fimosi) rendendo difficile una corretta pulizia dell’uretra e quindi portando ad una conseguente infiammazione.A causa di questo…

Idrocele
Idrocele

CHE COS’È L’IDROCELE? L’idrocele è una raccolta di liquido nello scroto (la sacca che contiene i testicoli), che ne provoca il rigonfiamento. L’accumulo di liquido può riguardare uno solo o entrambi i testicoli. È una condizione generalmente benigna abbastanza comune nei neonati (riguarda il 5% dei nati a termine e il 16-25% dei prematuri) ed è provocata da una prolungata…

Dolore ai testicoli
Dolore ai testicoli

CHE COS’È IL DOLORE TESTICOLARE? Si tratta di un’evenienza abbastanza comune che si manifesta a livello di testicolo o di scroto. Diverse possono essere le cause del dolore ai testicoli: alcune, più gravi, richiedono immediato intervento, mentre altre sono meno gravi, ma in generale per questo disturbo è sempre consigliato l’intervento di un medico, per la valutazione e la diagnosi…

Ematuria
Ematuria

CHE COS’È L’EMATURIA? L’ematuria è il termine medico che indica la presenza di sangue nelle urine, che può determinare, o meno, un cambiamento della colorazione (dal rosa al rosso) a seconda della quantità di sangue presente.In caso la presenza di queste tracce sia visibile ad occhio nudo si può definire macroematuria, se invece non si vede ma si evince solo…

FERITE
FERITE

CHE COSA SONO LE FERITE? I bambini si feriscono spesso perché tra attività, sport e gioco libero sono sempre in movimento e quindi sono più soggetti a cadute rispetto all’adulto.I più piccoli, nella loro esplorazione nel mondo quando iniziano a camminare o a correre, riportano continuamente ferite inciampando o sbattendo contro oggetti o spigoli. Le ferite più frequenti per i…

Corpi estranei
Corpi estranei

CHE COSA SONO I CORPI ESTRANEI? La presenza di corpi estranei in un orecchio o nel naso è un fatto molto diffuso nell’infanzia a causa della curiosità dei bambini, soprattutto dei più piccoli, che sperimentano il mondo. Gli oggetti maggiormente utilizzati per questo tipo di esplorazioni da parte del bambino sono piccole pietre, batterie, semi, pezzi di plastica, perline, alimenti…

Avvelenamento
Avvelenamento

CHE COS’È L’AVVELENAMENTO? L’avvelenamento è l’introduzione nell’organismo di una sostanza tossica, dannosa, o con effetti dannosi se viene ingerita in modo massiccio.L’avvelenamento può avvenire per ingestione, inalazione o contatto.Nell’ambiente domestico gli incidenti che possono provocare l’avvelenamento sono soprattutto legati a sostanze quali farmaci, prodotti chimici (per esempio detergenti, candeggine o detersivi) o alcol, che il bambino potrebbe ingerire o inalare…

PERTOSSE
PERTOSSE

CHE COS’È LA PERTOSSE? La pertosse è una malattia infettiva altamente contagiosa, causata dal batterio Bordetella pertussis, che colpisce l’apparato respiratorio e produce una tossina irritante per le vie aeree. Esistono altri batteri simili, ma meno aggressivi, che causano sindromi chiamate simil-pertussoidi, con sintomi simili, ma meno intensi. La trasmissione avviene principalmente in primavera, per via aerea, attraverso le goccioline…

Trauma cranico
Trauma cranico

CHE COS’È IL TRAUMA CRANICO? Il trauma cranico è il trauma più frequente nell’infanzia, ed è di solito dovuto a caduta sia per i più piccoli che per i bambini più grandi, per i quali spesso si verifica durante l’attività sportiva o il gioco.Si possono attuare azioni preventive per evitare che il bambino subisca trauma cranico in seguito ad una…

Icona 1

PEDIATRA ONLINE

Icona 2

PEDIATRA A DOMICILIO

Icona 3

VIDEO CORSI